Specializzazione in Coaching livello avanzato per Coach , Counseler, Psicologi

10 giornate formative per prendere in mano la tua vita. E quella dei tuoi clienti.

A chi è rivolto

Corso rivolto a chi ha una formazione sulla relazione di aiuto – Coach, Counselor, , Psicologici, Formatori, ecc. e vuole specializzarsi sulle tematiche e modalità del coaching.

 

I 10 pilastri

In un tempo veloce come il nostro è richiesto di individuare l’essenziale, di valorizzare le risorse personali invece di accumulare nuove conoscenze.

Coaching in azione è un percorso formativo che individua 10 aree,pilastri sulle quali si gestisce il successo e la soddisfazione nella vita.

Un viaggio che va da aspetti più strutturali – lo sviluppo dell’attività ecc.- fino a toccare tematiche più professionali – lavorare in équipe, , saper valutare ecc.

 

Una formazione leggera

Ci son due miti da sfatare nella formazione

 

Ci vuole tempo?

Un seminario di tre giornate potrebbe apparire più corposo di un seminario di una giornata. Ma dipende.

Quanti tempi morti ci sono in tre giorni di lavoro? Quanto tempo si lavora davvero? Quanto partecipiamo?

L’idea di dedicare molto tempo è legata all’idea di dover sapere tutto. È u n approccio mentale.

Ci sono saperi e informazioni che hanno un impatto immediato, che spingono all’azione , che smuovono. Molte volte basta una di queste informazioni a creare il cambiamento.

E di solito non è l’informazione clou della giornata, ma quella che il corsista coglie e interpreta. Cioè quando è pronto.

 

Bisogna sforzarsi?

Che lo sforzo serva è una convinzione che contraddice tutte le ricerche in ambito psicologico e pedagogico. Soprattutto per quanto riguarda la formazione per adulti.

Nello sforzo l’apprendimento rallenta e l’attenzione diminuisce

Al contrario, quando c’è leggerezza e divertimento, il cervello si accende, le informazioni vengono non solo assimilate velocemente, ma si creano connessioni immediate.

 

Il tempo è denaro: Giornate zippate

Una formazione leggera per essere incisiva deve essere strutturata in modo efficace.

Ogni area pilastro è organizzata in un modulo intensivo di una giornata.

Si tratta di giornate “trasformative”, zippate secondo il modello che segue:

 

 

Metodologia della Gestalt

Nel Coaching non si va in cerca della verità, ma del cambiamento

La metodologia della Gestalt, che si caratterizza per un approccio più direttivo nel colloquio – proponendo esercizi e tecniche che stimolano e/o provocano il cliente – si adatta bene alle finalità pratiche e stimolanti del Coaching. Il “ciclo di contatto” della Gestalt offre, inoltre, un sistema semplice e chiaro di articolazione dell’incontro.

 

Programma:

1 Coaching in azione:

2 Porta in attivo il tuo lavoro

3 Talent day

4 Tecniche di coaching 

5 Il laboratorio  

6 Leader di me stesso

7 lavorare in équipe

8 Gestire i gruppi

9 Laboratorio

10 Valutare

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.